Tutte le news

Who made my clothes

Workshop di gruppo per creare insieme lo slogan “who made my clothes” visibile in pIazzetta Piave dal 21 settembre al 4 ottobre 2020. E’ stata una creazione a più mani, grazie ai percorsi di riciclo creativo con alcune realtà della città che ospitano disabili, ma non solo: Cooperativa Serena, Cooperativa AEPER, Progetto La Città Leggera e il Progetto Senzacca. Come è stato creato lo slogan? Dopo aver tagliato tanti quadratini di stoffa di scarto della stessa misura, i ragazzi hanno composto un collage colorato. Un lavoro semplice, ma condiviso. CSE, La Città Leggera e Kaleido hanno lavorato nelle loro sedi da ottobre 2019 a marzo 2020.
Il progetto Senzacca, in collaborazione con la Rete Sociale di Borgo Palazzo ha effettuato degli incontri all’interno del CTE (Centro per tutte le età) e del CSC (Centro Socio Culturale) per completare la scritta con gli utenti dei due servizi. Durante gli incontri hanno aiutato alla realizzazione anche alcuni Istituti Superiori che hanno rapporti con l’Associazione per progetti di Alternanza Scuola lavoro durante l’anno scolastico (ABF di Bergamo e SILV).
La scritta è stata inaugurata il 21 settembre. L’idea è di richiamare tutti i ragazzi che hanno collaborato alla realizzazione per una festa di inaugurazione con “La Voce dei Tamburi”, il laboratorio di drum circle del progetto Senzacca.

Altri progetti

Settembre 2020

Progetto “0 Impact”

Workshop di gruppo per creare insieme lo slogan “who made my clothes” visibile in pIazzetta[...]

Scopri il progetto
22-23 febbraio 2020 e 26-27 settembre 2020

Fashion Revolution is young

Workshop di gruppo per creare insieme lo slogan “who made my clothes” visibile in pIazzetta[...]

Scopri il progetto
Per tutta la durata della Fashion Revolution Week

Fashion Revolution Students

Workshop di gruppo per creare insieme lo slogan “who made my clothes” visibile in pIazzetta[...]

Scopri il progetto